Come definire la rotazione delle scarpe da running

Non ci sono dubbi: per un runner, la cosa più preziosa sono le sue scarpe.

Potresti essere il tipo di runner a cui piace alternare tra capacità di risposta e ammortizzazione durante l'allenamento, oppure preferisci usare sempre la stessa scarpa, indipendentemente dal tipo di allenamento che hai programmato per la giornata. Dopotutto, se hai trovato la scarpa perfetta per te, perché dovresti cambiarla?

Anche se va benissimo per i principianti utilizzare (o meglio iniziare con) un'unica scarpa da running, i runner più avanzati potrebbero trarre innumerevoli vantaggi dall'utilizzare più paia di scarpe. Questo articolo illustra i vantaggi di utilizzare diverse paia di scarpe da corsa e come creare un programma di rotazione delle scarpe adatto a te.

I VANTAGGI DELLA ROTAZIONE DELLE SCARPE DA CORSA

1. Ottieni il massimo da ogni sessione di allenamento

Le diverse tipologie di scarpe da corsa sono realizzate con caratteristiche uniche affinché siano adatte per usi e allenamenti specifici e ti permettano di ottenere il massimo da ogni sessione di allenamento. A volte un allenamento può sembrarti particolarmente pesante: non sarebbe bello allora poter contare su una scarpa appositamente studiata per rendere il tuo allenamento quanto più semplice ed efficiente possibile?

2. Mantieni forti e attivi uno spettro di muscoli più ampio

Ogni scarpa da running ha una combinazione specifica di caratteristiche che permettono di allenare diversi muscoli delle gambe e dei piedi. Se hai l'abitudine di utilizzare sempre le stesse scarpe, ogni volta che corri non fai che sollecitare sempre le stesse fibre, falcata dopo falcata.

Ma pensaci bene: così facendo, quante fibre non alleni? È qui che entra in gioco il secondo vantaggio: utilizzando paia di scarpe diverse con caratteristiche differenti potrai mantenere attivo uno spettro più ampio di muscoli.

3. Prolunga la vita utile delle tue scarpe

Abbiamo la tendenza a credere di essere gli unici ad aver bisogno di recuperare le forze dopo una corsa. In realtà, anche l'intersuola in schiuma ha bisogno di "tempo di recupero" per tornare in forma dopo un allenamento.

Quindi, se ti alleni più volte a settimana, alternare l'uso delle scarpe da running consentirà alla schiuma di rigenerarsi completamente. Questo non solo prolungherà la vita utile delle scarpe, ritardando quella sensazione di indossare una scarpa ormai pronta per la pensione, ma ti permetterà anche di poter contare sullo stesso comfort e sulle stesse caratteristiche quando le indosserai la volta successiva.

Per quanto riguarda la tomaia, invece, è essenziale che sia sempre pulita e cambiare le scarpe ti darà il tempo di pulirle correttamente.

Durante la corsa, le scarpe accumulano polvere, sale proveniente dal sudore e anche sporco che penetra nelle fibre della maglia a rete. Se tutti questi elementi non vengono eliminati, possono provocare un'usura prematura. Una maglia a rete molto sporca è anche più rigida e non si piega e allunga naturalmente, cosa che potrebbe danneggiare la tomaia precocemente.

Lava regolarmente le scarpe in acqua fredda e lasciale asciugare all'aria affinché siano nelle migliori condizioni possibili.

COME CREARE UNA ROTAZIONE DI SCARPE CHE FUNZIONI PER TE

Adesso che conosci alcuni dei principali vantaggi della rotazione delle scarpe nella tua routine di runner, il passo successivo è adottarla. Come farlo in modo che funzioni per il tipo di runner che sei, per i tuoi obiettivi e per il tuo piano di allenamento?

Preferisci le corse su lunga distanza o quelle di velocità? Oppure ti piacciono il jogging e le corse leggere? A seconda del tuo piano di allenamento, trovi scarpe diverse che possono aiutarti ad allenarti al meglio e con il massimo comfort.

Una scarpa versatile per ogni avventura su strada

Per gli allenamenti misti, ad esempio con un mix di corse su lunghe distanze e di velocità, una scarpa versatile come Altra Rivera 2 è in grado di soddisfare tutte le tue esigenze di allenamento. È un modello pronto a darti chilometri di comfort e anche a rispondere bene a ritmi più sostenuti quando ne hai bisogno.

VEDI I DETTAGLI

Una scarpa per gli allenamenti di velocità

Per corse brevi e veloci, hai bisogno di una scarpa leggera e reattiva come Altra Escalante Racer, che ti permetterà di raggiungere ritmi più sostenuti. Studiato per la velocità, questo modello da strada presenta un'intersuola estremamente morbida e un'altezza inferiore dello stack, elementi che lo rendono perfetto per ottenere la massima reattività quando corri su strada o in pista durante un allenamento di velocità.

VEDI I DETTAGLI

Una scarpa per le corse più lunghe

Per le corse su lunghe distanze con ritmi medi o vari, una scarpa più ammortizzata come Altra Torin 5 ti aiuterà a mantenere le gambe fresche e a garantire chilometri di comfort, dandoti al tempo stesso una sensazione di reattività nei tratti più veloci.

VEDI I DETTAGLI

Una scarpa che ti sostiene quando ne hai più bisogno

Quando desideri un po' di sostegno in più durante la corsa, una scarpa come Altra Provision 6 è il tuo migliore alleato. Questa calzatura offre il sostegno dinamico di cui hai bisogno in modo naturale, solo quando ne hai più bisogno.

Anche i runner che si ritengono "neutri" possono trarre vantaggio da una scarpa con caratteristiche aggiuntive. Per maggiori informazioni su questo argomento, leggi il nostro articolo sulla differenza tra scarpe con sostegno neutro e dinamico.

VEDI I DETTAGLI

Una scarpa per il giorno della gara

Sei alla ricerca di un nuovo PB il giorno della gara? Allora ti serve una scarpa che ti aiuti a raggiungere la massima velocità a ogni passo senza sacrificare il comfort, come Altra Vanish Carbon. Questa scarpa da corsa con piastra in carbonio è studiata per massimizzare la propulsione, senza alterare il modo in cui il corpo è stato progettato per correre.

VEDI I DETTAGLI

Se hai bisogno di aiuto per trovare la tua nuova scarpa Altra per la rotazione delle scarpe, usa lo strumento Shoe Finder oppure dai un'occhiata alla nostra gamma completa.

Assistenza
Back to top